sabato 16 febbraio 2008

Rillettes di sgombro





Dovete sapere che ho smesso di essere vegetariana proprio per il desiderio di pesce, non so perchè dopo 5 anni mi venne una una voglia irrefrenabile di salmone fresco, io do la colpa al libro Fish & Fish e in particolare al salmone unilaterale, e poi alla voglia di mangiarlo scottato in padella con i limoni confit. Da quando ho detto a mia mamma che riprendevo a mangiare carne, ha cominciato a comprarne una quantità incredibile, prima almeno aveva il deterrente, da quel momento in poi non ci fu più nessuno che poteva metterle i bastoni tra le ruote...dopo un primo stadio in cui non mi rendevo conto del fatto che praticamente c'era sempre la sterile fettina a tavola, da cui io mi astenevo (ne mangio sempre poca), seguì il momento sovversivo e cioè obbligare mio padre a comprare il pesce o comunque evitare la carne giorno per giorno...quindi non stupitevi per l' abbondanza di piatti a base di pesce!! Questa ricetta è tratta (e liberamente stravolta) dal libro sopra citato e l'originale prevede l'uso del merluzzo che però ho mangiato bollito , quindi ho pensato di farla con lo sgombro sott'olio di qualche giorno prima, il risultato è ottimo e gustoso, specie per un aperitivo magari accompagnato da un margarita o dal mio adorato mojto. Niente di difficile servono:

un paio di filetti di sgombro
capperi meravigliosi di favignana o quelli che avete
prezzemolino
aglio poco
sale e pepe
olio evo secondo la necessità

Passare tutto al mixer, ma per poco perchè comunque non deve essere una crema omogenea tipo patè, ma piuttosto grossolana, servire con dei crostini di pane caldo...buon aperitivo!!!!



21 commenti:

marcella candido cianchetti ha detto...

speldida ricettina che faccio x questa sera ho tutti gli ingredienti buon fine settimana

alessia ha detto...

Che bello questo blog quante buone ricette!!! Complimenti Alessia

liquirizia ha detto...

Anche io sono stata vegetariana.. però per meno tempo, 2 anni circa. Il mio fisico non è adatto, nei momenti di stress ho rischiato parecchie volte lo svenimento.. mi dai un sacco di spunti per il pesce, che vorrei iniziare a introdurre di più; è un pò faticoso.. specialmente se vivi con uno che lo odia! :) bacio

ernesto ha detto...

ciao michela
ma invece io vorrei sapere come si cuoce il riso basmati "à mestiere"!

mike ha detto...

@ Ernesto: io lo cucino a vapore, così i chicchi rimangono sgranati...in caso non ti trovi una vaporiera puoi cucinarlo come un risotto normale, facendo asciugare in fine tutta l'acqua possibile saltandolo in padella con il condimento (vedi il post riso thai così ti fai un'idea) bacio

@liquirizia: lo vedi anche in questo siamo uguali, cali di pressione, magrezza spaventosa... allora ho optato per ridiventare onnivora. Comunque dovresti introdurlo a poco a poco, o se proprio nn ci riesci: Cucinail pesce solo per te, non è egoismo,ma perchè ci si dovrebbe privare di un cibo così buono e salutare? un abbraccio gigante

@ alessia: grazie mille per la visita e grazie per i complimenti,bacio

@ marcella: spero ti piaccia, è proprio una tentazione, io ogni volta ne mangio tantissima accompagnata da tanto pane...quindi okkio!!!bacio

marcella candido cianchetti ha detto...

si tanto pane magari una mafaldina tiepida o no? ciao

PROTOPAPAS ha detto...

Io mi sono empre considerato un vegetariano fallito, e mi ricordo i tempi in cui Mike lo era ed io mi sentivo in colpa, almeno ora siamo alla pari!

mike ha detto...

@ marcella: se lo trovi meglio i filoni di semola di grano duro (il pane di rimacino), altrimenti qualsiasi pane va bene....smack

@ protopapas: protopaààààààààààààpas era bello quando ero vegetariana, e tu eri felice, perchè almeno quando pranzavamo assieme ti scapuliavi la carne....ora invece non hai più scuse!!!!bacio

Sfurlo ha detto...

Complimenti alla cuoca.
E' così che si trascura lo zito!!!
eheh

mike ha detto...

amore io non trascuro nessuno, e lo sai bene!!!

MARGY ha detto...

wow!!...quando incontro blog che parlano di ricette e cucina...mi sciolgo!! ( e Marcella ne sa qualcosa...)

Dolcetto ha detto...

Mike anche tu appassionata di cocktail? Io mi farei fuori un paio di mojto a qualsiasi ora!!!
Mi sa che la mia mamma e la tua sono molto simili... anche lei continua a comprarmi di tutto, non faccio in tempo a dire che vorrei una cosa che mi ritrovo il frigorifero pieno...
Mi piace quaesta ricetta facile e gustosa... piccola info: se dovessi usare il merluzzo al posto dei filetti di sgombro lo devo cuocere o lo uso crudo?
Grazie, buon lunedì!!

Viviana ha detto...

uiiiiii se mi piace questa idea aperitivosaaa! In effetti + di una volta ho pensato di diventare vegetariana... poi ecco... io non saprei rinunciare al pesce! no no no.. neppure ai salumi in realtà :D
baciooooooooo

mike ha detto...

@ margy: ho dato un'okkiata al tuo blog è veramente carino...poi io adoro i beatles...smack

@dolcetto:moijto e pina colada sono i miei cocktail estivi preferiti, in genere però preferisco quelli che faccio io , l'unico che mi batte è il barman della Boteguita del medio, a palermo...per la ricetta della rillettes di merluzzo ti scrivo quella originale tratta dal libro fish & fish, poi a gusto tuo apporterai le dovute variazioni:per 6/8 persone
200g di filetti di merluzzo
250g di fagioli bianchi
1 cipolla
1 chiodo di garofano
2 cucchiai di panna fresca
2 cucchiai di olioevo
qualche foglia di lattuga
sale e pepe
Cuocere i fagioli con la cipolla con il chiodo di garofano conficcato.Cucinare il merluzzo a vapore fin quando non diventa madreperlato. scolare e togliere le ultime lische e svriciolarlo con le manine pulite. Scolare anche i fagioli e metterli nel mixer con la cipolla assieme a tutti gli altri ingredienti, frullate cercando di ottenere un composto disomogeneo, condire con erba cipollina sale e pepe.

@ viviana: se ti piacciono le materie prime, fidati,sarà difficile staccarsi da questa cremina...adesso non potrei più rinunciare al pesce, alla carne forse si, specie alla salsiccia che non riesco prprio a mangiare!!!!

bacione a tutti

Dolcetto ha detto...

Mike ti ho inviata ad un meme... spero non ti dispiaccia... fallo solo se e quando avrai voglia...

mike ha detto...

grazie per l'invito, corro da te per vedere di che si tratta...bacio

Dolcetto ha detto...

Cavoli presa dal meme mi stavo dimenticando di leggere la ricetta... bellissima!! E leggera... il che non guasta mai... Se riesco stasera corro a comprarmi il merluzzo, sono proprio curiosa di provarla! Grazie!

Daniela ha detto...

bella ricetta complimenti...
a presto...

mike ha detto...

Grazie per la visita...verrò a trovarti anch'io..bacio

Cipolla ha detto...

Anche io adoro (e adoro è dir poco) il mojito.

Questo stuzzicante antipastino dovrò provarlo. Complimenti!!!

mike ha detto...

sono molto felice che ti sia piaciuto...il mojito se è fatto bene è veramente il cocktail più buono del mondo!!!!bacio