venerdì 1 febbraio 2008

Fumetto di pesce e crostacei


Ovvero un ottimo punto di partenza.....



Prima di tutto: quando cucinate pesce, in previsione di questa preparazione di base, surgelate quello che vi rimane dopo averlo sfilettato, surgelate anche carapaci di aragosta, astici e scampi ...io per fare un po meno di mezzo litro di fumetto ho utilizzato 2 lische d'orata e 6 carapaci di aragosta, mezzo bicchiere di vino bianco, 400 ml di acqua, 1 costa di sedano grande, 1 carota, 3 foglie di alloro, grani di pepe misto, cipolla trafitta da 1 chiodo di garofano. Portare tutto ad ebollizione e schiumare se è necessario, cucinare ancora per 20 minuti circa. Filtrare con l'ausilio di un colino a maglia fine, in caso per rendere più fitta la maglia mettere una garza dentro il colino . Utilizzare dei barattoli piccoli per conservare il brodo filtrato e surgelarli. Chiaramente questo fumetto funge da DADO fatto in casa e avere qualche barattolino in frezeer non guasta mai, dato che comunque sono un'ottima base per zuppe e condimenti!!!!certo la foto non è prprio bella, ma tra il sole, il vapore, la mia macchinetta che è totalmente pazza,e io che non so fare le foto direi quasi che il risultato è ottimo!! : )



2 commenti:

Moscerino ha detto...

ah brava, ottima idea spiegare il fumetto. è importante saperlo fare e poi magari uno pensa sia difficile ma con la tua spiegazione è tutto chiarissimo!

mike ha detto...

grazie moscerino, benvenuta nel mio blog!!!mi ha fatto molto piacere la tua visita,baci