lunedì 18 maggio 2009

Gamberi e novità




Dove sono finita vi chiederete...bhè in un'isoletta tra la Sicilia e l'Africa...che ci faccio? A dire il vero non lo so neanche io, l'unica cosa sicura è che lavoro tanto e mi diverto poco, ma questo lo tenevo già in conto, altro che Dolce Vita, io direi che vita da cani, ma comunque si va avanti e per fortuna i giorni passano velocemente, e così mi viene in mente una strofa di una canzoncina un pò vecchiotta a cui sono tanto affezionata.....e canticchio dopo aver lasciato cadere qualche lacrima vedendo le foto del mio piccolo fratellino..e mi dico che non sono in esilio anche se un pò mi ci sento!!!!!!

"La realtà è evanescente e come lei niente
ma i sentimenti restano condensati dentro l’aria come nuvole che attendono di partorire, gravide come il mio passato, e qui mi perdo ma una cosa resta: io preferisco il cuore alla testa ..."(99posse)

Non ho avuto internet, e soprattutto non ho tanto tempo per scrivere, per cucinare, e soprattutto la casa in cui vivo è un pò buia e questa è una motivazione valida per non avere la voglia di prendere la mia macchina fotografica, così anche se ho fatto qualcosa magari nei giorni liberi, l'ho lasciata sfuggire senza neanche una foto che la immortalasse, pazienza...mi abituerò anche a questo e magari riuscirò a trovare la formula giusta, con il mio set potrei mettermi fuori...no no la gente si farebbe troppe risate gratuite scambiandomi per una folle, meglio evitare!!!!Si cresce, mi dicono, oppure queste sono esperienze che ti aiutano a migliorare..già, prendiamola così, io però ho una gran voglia di tornare a casa mia, e poca è quella di stare qui confinata!!!!Un'estate senza estate, un'estate senza mare vedendo il mare ovunque, caldo che sarà solo fastidio e poco piacere...bhà troppa malinconia, troppa tristezza nell'aria...Vi lascio con questa crudità di gambero rosso mazzarese, un pò alla Ciccio Sultano, e vi assicuro davvero eccezionale

Salsa di mandorle:
130 g d'acqua
60 g mandorle
2 cucchiaiate di olio evo
lasciare le mandorle in acqua per circa 2 ore,frullarle con l'olio e aggiustare di sale, filtrare e tenere

Vi serviranno dei gamberi rossi siciliani, ahimè, sono molto costosi, ma ne vale la pena, come dice il Sultano non togliete il budellino "sa di mare" ed è vero, io ho smeso di toglierlo già da tempo considerandolo un vezzo inutile, come quello di togliere l'anima dell'aglio...ci sarà un motivo se si chiama così no?
Vi servirà anche dello zenzero fresco grattuggiato, polvere d'arancia e fleur de sal da mettere sopra..mi raccomando non marinate il gambero con limone e bla bla bla, perderebbe tutto il suo sapore, così invece i sapori rimangono distinti e puri, senza contaminazioni e alterazioni!!Il tempo manca, ed io non ho volgia di rincorrerlo, buonanotte..qui è già estate da un pezzo ed io ho solo voglia di dormire!!!!

9 commenti:

Snooky doodle ha detto...

ciao e da tanto che non scrivevi :)Sono contenta che sei tornata.

Romy ha detto...

Ciao, Mike! Che bello risentirti! Questa ricetta poi è portentosa...ti aspettiamo! baci :-D

giusy ha detto...

ehi ragazza! a parte che sei diventata bravissima, ma sentirti
così,non mi fa stare niente tranquilla!
capisco la nostalgia della mamma e del fratellino, ma a parte questo,
ricordati che qui si sta malissimo!
Palermo, in questo momento è una città invivibile,
e se non cambia il vento che tira
a piazza della Vergogna....saran dolori!
la tua ricetta e favolosa e freschissima!
ci vediamo presto!
bacioni
giusy

Sfurlo ha detto...

non e'vero niente.si mangia le patatine tutto il giorno e abbiamo un mojito sfavillante.Cosa chiedereste di più???
Ahhh donne ..incontentabbili!!!!

Sfurlo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anicestellato ha detto...

Bentornata, le tue parole sono toccanti ma se ciò servirà ad aprirti nuove strade che ben venga, vedrai che avrai tempo per goderti mamma e fratellino, un abbraccio

Mirtilla ha detto...

ma che spettacolo di preparazione!!
bentornata,si e'sentita la tua mancanza ;)

Anonimo ha detto...

Caro tesoro, che tu non abbia manco il tempo er il blog mi lascia da pensare... ma passerà, vedrai. Aspetta di trovare i ritmi giusti e di farne un'abitudine!
Io intanto impazzisco con le ferie eternamente indecise del servizio civile, così non ho ancora prenotato e mi innervosisco parecchio, ma tranquilla... in un modo o nell'altro arriverò!!
Giulietta Pasticci

Fico e Uva ha detto...

Ciao Mike siamo tornati anche noi...
baci fico&UVA