mercoledì 30 luglio 2008

Il mio ricordo d'infanzia...




Uno dei ricordi più belli di quand'ero piccola fu la scoperta della cucina e del fuoco con la mia amica di sempre Giulietta, quando da piccoli si gioca ad essere grandi (a volte succede anche il contrario)..avete presente no? O quando ci si sente come dei pionieri in una landa inesplorata..ecco più o meno credo che la sensazione fosse questa!!!!Noi da brave bimbe abbiamo cominciato a cucinare in un pentolino stile fonduta, e quando organizzavamo i campeggi in giardino era di rigore cucinare pane duro ammollato nell'acqua che poi facevamo mangiare ai bambolotti, ah la mia giuliettipasticci..altro ricordo assurdo è quello di una mike piccolissima che inonda tutta la casa di fumo perchè voleva fare il pane bagnato nel latte, fritto in olio bollente e poi spolverato di zucchero e cannella (già ai tempi mangiavo etti di bastoncini di cannella)..mi sa che qualche fetta sono riuscita a farla, poi mia mamma spaventata mi ha tolto tutto il kit della piccola pasticciona..ma una delle cose più buone mai mangiate, fu il biancomangiare, ricordo l'estate trascorsa a cefalù dalla mia amata giulietta e il bianco mangiare preparato da serenella..ricordo che era in un piatto fondo e completamente spolverato di cannella per come piace a noi, e lo mangiammo assieme..buonissimo, fresco, dolce, proprio la merenda ideale e non tutta quella robaccia piena di conservanti!!!!!Anche se questa versione di biancomangiare ha ben poco parte comunque dallo stesso principio ossia il latte, lo zucchero e l'amido:

200 g di latte
un paio di cucchiaiate di zucchero (a sentimento vostro)
2 cucchiaini di amido di mais
cannella o cacao
zafferano

Sciogliere in un di latte l'amido, versare la soluzione nel rimante latte, unire lo zucchero, e portare ad ebollizione lentamente e mescolando in continuazione, aggiungere un di zafferano per colorare..per i bicchierini ho sbriciolato delle macine e le ho mescolate con un di burro fuso, stile cheesecake!!!Riempire i bicchierini con il biancomangiare e far freddare in frigo per qualche oretta, al momento di servire spolverate con cannella o cacao.....


10 commenti:

Sfurlo ha detto...

Non mi importa se hai tolto il post!!
So che quelle cose le hai scritte col cuore ed io le ho lette.....tanto mi basta!!!!

Fra ha detto...

Posso averne un po'?!? Il biancomangiare lo adoro e questi bicchierini sembrano sublimi
Un bacio

Cookie ha detto...

Anche io ho iniziato a pasticciare da piccola facendo le torte di fango :-D
il biancomangiare è un dolce-coccola, declinabile in molti modi e proprio per questo non stanca mai.

Sara ha detto...

ma che deliziaaaaaaaaaaaaaaa!!!

complimenti!!! che fame mi hai fatto venire! :-D

giusy ha detto...

ciao mike!
è tanto che non ci si sente.
quando vieni a Palermo?
un bacione Giusy

Mirtilla ha detto...

ciao ;)
passo per dare un bacione a tutti i miei favolosi amici blogger..
finalmente anche per mirtillina e'arrivata l'ora delle vacanze!!
conto di farmi viva ogni tanto ma nn assicuro nada sulla frequenza...
un bacione grande!!

liquirizia ha detto...

Ciao dada! Nemmeno io mi sono dimenticata di teee!! L'estate del dopo laurea mi sta portando tante opportunità ed esperienze, sono stata due settimane in francia ed ora sto per partire per la svizzera! Mi mancano questi schermi, ma NON MI LAMENTO AFFATTO!;) Grazie mille per il premio, sei un tesoro! Un abbraccione .. a settembre!

La Cuoca ha detto...

Il tuo blog è molto interessante. Io ho fatto da poco un blog di ricette di cucina. Se vuoi vieni a vederlo!
Ciao

Minù ha detto...

Mi manchi tantissimo.....

minù ha detto...

ciaoooo