lunedì 16 novembre 2009

Di paste... cotte e crude




In realtà anche se la mia lontananza dal blog è stata veramente lunga, quest'ultimo periodo è stato davvero caratterizzato da un'abbondante produzione sia al lavoro sia a casa...infatti dopo aver acquistato la macchinetta stendipasta ho cominciato a fare tortelli, ravioli, tagliatelle... a dire la verità tutto è cominciato un bel giorno prefissato per il pranzetto vegetariano che solitamente facciamo settimanalmente con un mio amichetto, insomma ho fatto un impasto molto tenace dato che la mia idea era quella di una pasta ripiena...e dato che non avevo mai steso la pasta a mano ma avevo sempre steso con uno stendipasta e per giunta elettrico e per di più enorme, non avevo la minima idea di quanto fosse terribile...così dopo aver fatto 50 tortelloni mi sono detta che era arrivato il momento di comprare la fantastica nonna papera...e da quel momento ho sempre un di impasto in frigo per qualsiasi evenienza!!!!!MA purtroppo c'è un piccolo particolare e cioè che ho dimenticato la macchina fotografica a Palermo...quindi per il momento niente foto, ma tra qualche giorno prometto che mi darò da fare per cercare di rifare tutto o quasi...intanto vi abbraccio e anche se è stato breve almeno dopo tanto tempo si esce da questo lungo silenzio!!!!

1 commento:

unfilodolio ha detto...

Ciao Mike!
Grazie per le belle parole che hai lasciato sul nostro blog.
Ci fa davvero piacere conoscere te ed il tuo blog che profuma di Sicilia.
A presto