martedì 27 gennaio 2009

Pan brioche con albicocche disidratate e papaya candita



Questa ricetta che vi scrivo nasce per le bombe, o krapfen o ciambelle..insomma sempre di roba lievitata e fritta si parla..già quella robaccia che poi viene passata nello zucchero semolato e che può essere mangiata sia semplice che farcita di crema al cioccolato o pasticcera, o di
cos'altro voi crediate più opportuno..insomma vi dicevo che questa è una ricettina passatami da una amichetta mia sottobanco, dico così perchè è una di quelle ricette di chef francesi che scrivono libroni imponenti con all'interno ricette sbagliate..questa ovviamente non proviene dal libro ma direttamente dalla cucina...ottima e soprattutto versatile. Mio fratello piccolo adora le bombe e chiaramente essendo fritte non poteva mangiarne tante, allora ho pensato di infornarle e il risultato è stato una sorta di brioche, abbiamo anche sperimentato la versione salata diminuendo la quantità di zucchero e facendoli al forno come se fossero calzoni spennellati in superficie con olio evo e spolverati di semola...insomma chi più ne ha più ne metta...





70 g di zucchero
8 g di sale
500 g di farina 00
70 g di burro
20 g di lievito di birra
180 g di latte
semi di un baccello di vaniglia
2 uova
olio di semi e farina per
riuscire a staccare le mani dall'impasto

In un contenitore sciogliere il lievito nel latte e unire i semi di vaniglia, in un altro riunire la farina, il sale e lo zucchero mescolare per benino e aggiungere il latte, le uova una ad una e infine il burro morbido in piccoli pezzi impastando così che i piccoli pezzetti di burro vengano assorbiti a poco a poco dall'impasto, aggiungere un
d'olio di semi e farina per formare una palla. Coprire il contenitore con carta pellicola e lasciare lievitare in luogo caldo fino al raddoppio. Trascorso tale tempo rimpastare il tutto e stendere su un ripiano dei fogli di carta da forno, formate delle palline (io le faccio di circa 20g cadauna) poggiatele sopra la carta da forno, coprire e far rilievitare. A questo punto potete friggerle in olio di semi moderatamente caldo, le bombe infatti devono avere il tempo di gonfiarsi cocersi all'interno e dorarsi all'esterno e non al contrario..ahhhh se decidete di friggerle ritagliate la carta da forno tutt'attorno alla piccola palletta lievitata prendetela in modo da non sgonfiarla e fatela scivolare sull'olio caldo..in caso le vogliate fare a forno fatele lievitare direttamente su una teglia, in questo caso io ho aggiunto all'impasto albicocche disidratate e papaya candita tagliata a pezzetti ed ho usato uno stampo da plumcake.



Al forno cucinano a 180° circa poi si va ad occhio...ma la cosa più bella è che potete anche surgelarle, io personalmente faccio sempre così in modo da poterle avere sempre morbide e calde la mattina..dopo che avete fatto lievitare le
pallette mettetele nel freezer, io solitamente per passare dal tavolo al freezer mi aiuto con un tagliere dopo che si sono solidificate le passo in un sacchetto, le bombe surgelate vanno messe in olio o forno freddo così che via via che l' olio o il forno si riscaldano le bombe cominciano a scongelarsi, quando l'olio o il forno avranno raggiunto la temperatura ottimale invece cominceranno a cuocersi!!!!

18 commenti:

rosy ha detto...

ciao sono rosy, ho visto che sei passata a vedere il mio blog ti ringrazio. Complimenti per le tue ricette il pan brioche é da provare.Un abbraccio e a presto

manu e silvia ha detto...

noi scegliamo al cottura in forno....
volevamo giusto sperimentare un pane con le albicocche secche...grazie per l'idea!!
bacioni

Carolina ha detto...

Questa ricetta mi ispira tantissimo... E' molto originale! Decisamente da provare quanto prima.
Bravissima e a presto!

Mirtilla ha detto...

semplice e gustoso,mi piace tantissimo ;)

sweetcook ha detto...

assolutamente da provare, già lo assaporo:)

ღ Sara ღ ha detto...

Adoro il pan brioche! soprattuttoil sabato mattina, quando sono a casa e ho più tempo per colazionare!!! il tuo sembra magnifico!!

Mary ha detto...

dev'essere buon il pan brioche con le albicocche ...è da provare!

Betty ha detto...

Particolare questo pan brioche, complimenti!

Viviana ha detto...

ma ciaoooo :)))
torno qui dopo tanto tempo e ti trovo proprio in forma smaglainte! complimenti!
fantastica questa ricetta e questo impasto.. quasi quasi lo provo nella versione salata !
un bacioneeeeee

Mikamarlez ha detto...

guarda..io le bombe le mangerei in continuazione..se non fosse per il colesterolo, la puzza di fritto che mir esta attaccata per settimane e la cellulite che mi chiede pietà...che buone...devo confrontare le nostre ricette, così posso provare anche questa! Baci.lety

Mammazan ha detto...

E' quasi mezzogiorno ma mi verrebbe voglia di rifare colazione ...con il tuo pan brioche!!!!
Compliments

dario ha detto...

che buono il pan brioche (io lo faccio spesso nella mdp).
proverò anche la tua ricetta!
ciaooo e buona domenica

mike ha detto...

@rosy:grazie per aver ricambiato lavisita..baciio

@manuesilvia:guardate che le bombe fritte sono meravigliose..poi per carnevale sono l'ideale!!!

@carolina:era molto buona la frutta che ho usato nonostante le albicocche fossero disidratate erano superpolpose!!bacio

@mirtilla & sweetcook:grazie mille..era davvero buono, anche se le bombe fritte gli fanno comunque il 5 a 0!!bacio

@sara:per me le colazioni sono un retaggio del passato..vado sempere di corsa anche il sabato!!!bacio

@mary e betty:queste albicocche erano stupende nonostante fossero disidratate, ma sia il colore che il sapore che la consistenza erano fantastiche!!!bacio

@ vivia:grazie mille sono contenta che mi sia passata a trovare..bacio e a presto

@mikamarlez:ma che ti importa!SONO TROPPO BUONE PER FARSI DEI PROBLEMI comunque questa è una ricetta di Ducasse..davvero specials!!!bacio

@mammazzan:se potessi te ne offrirei personalmente una forma!!!bacio

@dario:io nn ho mai usato mdp..cioè prima di usarla dovrei comprarla..anche se in qst momento la priorità va alla planetaria!!!bacio

angie ha detto...

Carissima Mike, non mi crederai ma ho fatto questa stessa ricettina ieri :D. Il verdetto? Per la mia esperienza, meglio il risultato infornato che quello fritto! Ma, a proposito, tu hai da qualche parte la ricetta di bombe&ciambelle che abbiamo fatto al Gambero durante la pratica di pasticceria? Se si, ti preeeeego passamela! Quel giorno mi è bastato distrarmi un attimo e poi...hai voglia chiedere ai miei tirchissimi compagni ;), nn c'è stato + verso di averla...
baciotti, fatti sentire!

Virginia ha detto...

Bè, questo pan brioche ha un aspetto da paura! Sembra quasi un panettone! Complimenti, ti è venuto davvero bene.

angie ha detto...

Eres un cielo :), grazie mille per la ricetta!

p.s. Ci sentiamo via mail, così mi racconti di te :)
baciotti

FairySkull ha detto...

Che belli questi sapori insieme, e dalla foto si vede tutta la sofficita'!!!! Baci Lisa

mike ha detto...

@ angie:sono contenta che ti sia stata d'aiuto..sono sicura che riuscirai a fare mooolto meglio del molazza e di simone!!!bacione

@virginia:anche io l'ho pensato.."sempra quasi un panettone"mi sono detta..era davvero buonissimo!!!bacio

@fairy:grazie mille..era così buono che alla fine ho deciso di postarlo..anche se era fatto con i pezzi rimasti dell'impasto!!!ma visto il risulatato eccolo qui in bella vista!!!bacio